Come curare l’ernia del disco lombare con l’osteopatia

Digrafica_5rl94c4v

Come curare l’ernia del disco lombare con l’osteopatia

Quali sono le possibili cause dell’ernia del disco lombare, come prevenirla e quali sono i benefici dell’osteopatia.

L’ernia del disco lombare è causata dalla compressione dei nervi spinali o del midollo per via della rottura e della fuoriuscita del nucleo del disco della colonna vertebrale.

Ernia del disco lombare: le possibili cause

Generalmente l’ernia lombare è la conseguenza di lavori fisicamente impegnativi o di traumi significativi che la colonna vertebrale subisce, ad esempio, durante attività sportive o a seguito di un sollevamento di pesi eccessivi o per l’abitudine a posizioni scorrette.

Il disturbo può essere dovuto anche dall’invecchiamento delle strutture osteoarticolari, l’indebolimento e l’assottigliamento dei muscoli della schiena e dei legamenti della colonna vertebrale limitano il contenimento del nucleo polposo nella sua sede naturale creando così dei fastidi nella zona lombare.

Come prevenirla

La prevenzione dell’ernia al disco si basa sul mantenimento di un buon tono muscolare di quei muscoli denominati “core”, ovvero l’insieme dei muscoli addominali, obliqui, lombari e paravertebrali.

Corrette abitudini alimentari, controllo del peso corporeo e attività fisica regolare aiutano a prevenire la comparsa di ernie lombari. Anche lo stretching è utile, perché aiuta a migliorare la flessibilità del tratto lombosacrale e dei muscoli ischio crurali.

Ernia del disco lombare e osteopatia

L’ernia del disco lombare causa lombalgia (dolore nella parte bassa della schiena) e spesso prosegue fino all’arto inferiore, quindi può coinvolgere anche glutei, coscia, gamba e piede (sciatalgia).

L’approccio osteopatico, inizialmente, implica la valutazione della colonna vertebrale nel suo insieme e il tentativo di stabilire il motivo per cui quel particolare disco è diventato sintomatico. Dopo aver valutato lo stato della colonna vertebrale e dopo aver stabilito le cause, l’osteopata, attraverso l’utilizzo di tecniche specifiche, aiuterà a diminuire la compressione esercitata dal disco e di conseguenza a facilitare il drenaggio dell’infiammazione.

Grazie a questo intervento si avrà, nel breve periodo, un’attenuazione dei sintomi motori e del dolore, mentre nel lungo periodo il miglioramento della postura del paziente. Una volta attenuato il dolore e recuperata la funzionalità della colonna vertebrale, si passerà ad un percorso di rieducazione posturale che aiuterà a prevenire il ripresentarsi dell’ernia e a ridare una mobilità armonica ed equilibrata.

Per ulteriori informazioni contatta il lo Studio Osteopatico Edoardo Rossi: visita il sito e fissa un appuntamento per una valutazione approfondita.

Info sull'autore

grafica_5rl94c4v administrator

Lascia una risposta